A Duino Romita cede con onore. Prime indiscrezioni sugli assessori, sobriamente di sinistra.

A Duino Aurisina si è consumata la lotta per il sindaco fra Vladimir Kukanja, per gli amici Vlado, e Massimo Romita, per gli amici Massimo. Una contesa difficile e senza tregua, quella condotta da Massimo Romita che, nonostante la sconfitta finale, ha conseguito un risultato numericamente importante. Il tutto in presenza di diverse liste di disturbo e in un clima nazionale non dei migliori per il centrodestra. Ma, smaltita la parziale delusione, bisogna guardare e avanti, specialmente se incontriamo qualche nuovo amministratore che fra poco andrà a gestire importanti settori di quel comune. E in clima dai toni sobri e moderati, in cui l’onorevole Rosato esalta l’unità del centrosinistra a Duino (dove però non era presente l’onda grillina), riportiamo alcune indiscrezioni che attribuiscono alla neo consigliera Elena Legisa l’Assessorato all’Istruzione e Kultura. A tal riguardo ecco alcune immagini pubbliche che ritraggono il potenziale assessore in una elegante manifestazione del proprio pensiero. Siamo certi che, in virtù anche di questo sobrio atteggiamento di appartenenza, verrà certamente adempiuto al meglio il compito di rappresentare tutta la variegata comunità di Duino Aurisina e non solo quella che si riconosce simpaticamente in quei simboli. 

About these ads

I commenti sono chiusi.