Sedicimila euro del Comune di Trieste alla società che ha fatto la campagna elettorale del Sindaco, ma l’agenzia tagliata fuori non ci sta e attacca l’amministrazione.

Tutto nasce da una bottiglia con un messaggio, lasciata galleggiare nel mare di internet per mano di una società triestina di comunicazione, la Leonardo. Una specie di denuncia nei confronti del Comune che, per un evento da realizzarsi in autunno (con i soldi pubblici dell’amminstrazione), ha optato – dopo aver eseguito un’indagine di mercato – per l’offerta di un’altra società. Offerta che, a quanto sostenuto dalla Leonardo, sarebbe stata economicamente meno vantaggiosa della loro (15.900 euro contro 6.400 euro). Siamo a Trieste e la bottiglia della Leonardo viene lasciata in mare. Nessuno la raccoglie. Tutti tengono famiglia. Anche i GRILLINI, superpraticoni di Internet e giustizieri della politica, in questo caso come in altri (vedi nonno Miracco), navigano a largo. Il Bollettino invece approfondisce. Niente di che, s’intende, ma per i parametri di questa nostra città quello che emerge quantomeno incuriosisce, pone interrogativi che in altre coordinate spazio temporali avrebbero generato un’attenzione “particolare” da parte di tutto e di tutti. Ma torniamo all’evento, la rassegna scientifica “Next”: il Comune invita un paio di società per scegliere l’ufficio stampa della manifestazione e, come anticipato, la Leonardo si chiede come mai alla fine abbia vinto l’offerta meno vantaggiosa. Per la cronaca il lavoro se lo è aggiudicato la società “Incipit Srl” e, semplicemente scorrendo il loro sito internet, si scopre che è stata l’agenzia di comunicazione che ha seguito il sindaco nella sua campagna elettorale. Ops! Il mondo è davvero piccolo e le coincidenze alle volte risultano essere a dir poco sorprendenti. Riassumiamo, dunque: esiste una società di comunicazione, la Leonardo, con una esperienza ultradecennale sul mercato, che presenta un’offerta. A seguito del risultato la stessa Leonardo, sulla base di un propria documentazione, denuncia il fatto che il Comune abbia ingiustamente premiato la proposta di un’altra agenzia, la Incipit, che guarda caso è la stessa che ha fatto la campagna elettorale per il Sindaco.
La bottiglia della Leonardo con il suo messaggio intanto continua a galleggiare: chissà mai che qualcuno, recuperando un po’ d’orgoglio politico o professionale, non trovi il coraggio di raccoglierla?

Se volete approfondire ecco alcune immagini ed alcuni link dei documenti sulla vicenda, cliccateci sopra per ingrandire:

INCARICO AD INCIPIT (file Pdf)

offerta Leonardo comunicazioni

importo per Incipit

sito incipit

leonardo attacca su facebook

Altri nostri articoli sul caso:

clicca qui per leggere tutta la nostra inchiesta sul CASO INCIPIT

- si sveglia il consiglio comunale, interrogazioni alla giunta da mov 5 stelle e da Pdl

- altri 8 Mila euro all’ agenzia Incipit ?

About these ads

I commenti sono chiusi.