Triestina. Ribellione dei tifosi: “L’assessore Edera è inadeguato, sembrano dilettanti allo sbaraglio”.

20120719-170135.jpg
C’è chi dice no. C’è chi ha anche il coraggio di dire quello che molti degli addetti ai lavori pensano ma preferiscono sottacere. Si chiama Pierluigi Sossi, vicepresidente del Centro di coordinamento dei Triestina club: oggi sul Piccolo è apparsa una sua dichiarazione, il cui contenuto – tenuto precauzionalmente alla larga dai titoli – è ben distante dal “tengo famiglia” a cui ci stanno abituando i molteplici personaggi pubblici che stanno assistendo inerti a questa tragicomica rappresentazione di incapacità. «Mi sembra che a Cosolini della Triestina non importi molto – ha affermato Sossi -, mentre l’assessore Edera si è rivelato inadeguato: insomma, mi sono sembrati dilettanti allo sbaraglio. La Triestina è fallita da gennaio e siamo arrivati a luglio con niente in mano: solo trattative fumose al termine delle quali salta fuori il nome di un plurifallito, mentre gli imprenditori non si sa chi erano: per salvaguardare la dignità si facciano i nomi, altrimenti sembra tutto inventato. Sono pessimista, soprattutto vedendo chi deve condurre le trattative”. Parole scolpite sulla pietra che ben rappresentano lo spirito attuale della città. Una città, che a partire dai suoi vertici politici, si sta dimostrando incapace di reagire all’ennesimo sintomo di declino. Ma per fortuna, come Sossi, c’è anche chi dice no!

About these ads

I commenti sono chiusi.